SCUOLA


Articoli

Filtro
  • NOMINE IN RUOLO PER IL SOSTEGNO CON DECORRENZA 1° SETTEMBRE 2013

     Nell’incontro odierno al MIUR è stato confermato quanto già anticipato dal Ministro in relazione alla avvenuta autorizzazione a procedere alle nomine in ruolo, seppur con la sola decorrenza giuridica dall’inizio dell’anno. Nel corso dell’incontro, oltre alla conferma della ripartizione dei 4447 posti a livello regionale già a voi nota dai precedenti notiziari, ci è stato consegnato il riparto anche a livello provinciale (vedi allegato).

  • ACCESSO DEL PERSONALE FEMMINILE AL TRATTAMENTO PENSIONISTICO CON SISTEMA CONTRIBUTIVO. RISOLUZIONE XI COMMISSIONE CAMERA DEI DEPUTATI

    Come è noto l’art. 1, comma 9 della legge 243/2004 (cosiddetta riforma Maroni) prevede la possibilità per le donne, fino al 2015, di accedere alla pensione calcolata con il sistema contributivo – quindi con un sistema economicamente meno favorevole – in presenza di un’età non inferiore a 57 anni e con non meno di 35 anni di contributi.

  • ACCESSO DEL PERSONALE FEMMINILE AL TRATTAMENTO PENSIONISTICO CON SISTEMA CONTRIBUTIVO. RISOLUZIONE XI COMMISSIONE CAMERA DEI DEPUTATI

    Come è noto l’art. 1, comma 9 della legge 243/2004 (cosiddetta riforma Maroni) prevede la possibilità per le donne, fino al 2015, di accedere alla pensione calcolata con il sistema contributivo – quindi con un sistema economicamente meno favorevole – in presenza di un’età non inferiore a 57 anni e con non meno di 35 anni di contributi.

  • PERCORSI ABILITANTI SPECIALI – CHIARIMENTI: EMANATA NOTA MIUR

    Il Miur ha emanato, in data 29 gennaio 2014, la nota prot. 275 avente per oggetto: “Percorsi abilitanti speciali. Chiarimenti”, che provvediamo ad inserire in area riservata e in internet.

    Tale nota è stata emanata a seguito di quesiti pervenuti al Miur sulla possibilità di frequenza di tali corsi in una regione diversa da quella in cui è stata prodotta domanda di partecipazione.

  • PERCORSI ABILITANTI SPECIALI – CHIARIMENTI: EMANATA NOTA MIUR

    Il Miur ha emanato, in data 29 gennaio 2014, la nota prot. 275 avente per oggetto: “Percorsi abilitanti speciali. Chiarimenti”, che provvediamo ad inserire in area riservata e in internet.

    Tale nota è stata emanata a seguito di quesiti pervenuti al Miur sulla possibilità di frequenza di tali corsi in una regione diversa da quella in cui è stata prodotta domanda di partecipazione.

  • PERCORSI ABILITANTI SPECIALI – CHIARIMENTI: EMANATA NOTA MIUR

    Il Miur ha emanato, in data 29 gennaio 2014, la nota prot. 275 avente per oggetto: “Percorsi abilitanti speciali. Chiarimenti”,  Tale nota è stata emanata a seguito di quesiti pervenuti al Miur sulla possibilità di frequenza di tali corsi in una regione diversa da quella in cui è stata prodotta domanda di partecipazione.

  • DISPOSIZIONI TEMPORANEE E URGENTI IN MATERIA DI PROROGA DEGLI AUTOMATISMI STIPENDIALI DEL PERSONALE DELLA SCUOLA – MESSAGGIO NOIPA

    Il MEF – Servizio NoiPA – con il messaggio n. 5/2014 del 27/1 u.s., ha riepilogato gli interventi effettuati e in corso di attuazione nei confronti del personale della scuola, in materia di automatismi stipendiali.
    La sequenza degli stessi è stata operata come di seguito riportato.
    Nelle more della conclusione della sessione negoziale Comparto Scuola, per il recupero delle utilità dell’anno 2012, al fine della maturazione delle posizioni stipendiali e dei relativi incrementi economici, è stata disposta la sospensione cautelativa dei crediti erariali applicati in relazione al blocco degli automatismi stipendiali per l’anno 2013.

  • A.S. 2013/2014-MOF LORDO STATO E LORDO DIPENDENTE – AVVISO DEL MIUR

    Il MIUR Dipartimento per la Programmazione, la Gestione delle Risorse Umane, Finanziarie e Strumentali Direzione Generale per la Politica Finanziaria e per il Bilancio, con la nota prot. n. 0000917 del 27/01/2014, pubblicata nella propria rete intranet, ha reso noti alle scuole gli importi del MOF lordo Stato e lordo dipendente per l'a.s. 2013/14 finalizzati a retribuire gli Istituti contrattuali del personale del comparto scuola.
    Il file del MOF 2013/14, comprensivo dei parametri di riferimento citati nell'Intesa del 26 novembre 2013 e relativo calcolo, evidenzia gli importi sia dei 4/12 riferiti al periodo settembre–dicembre 2013 e sia degli 8/12 del periodo gennaio-agosto 2014. Dette somme riguardano il fondo d'istituto, le funzioni strumentali, gli incarichi specifici e le ore eccedenti per la sostituzione dei colleghi assenti.

  • PRIME ISTRUZIONI OPERATIVE INPS SULLE NOVITÀ INTRODOTTE DALLA LEGGE DI STABILITÀ 2014 IN MATERIA DI RATEIZZAZIONE E DI NUOVI TERMINI DI PAGAMENTO DEI TFS E DEI TFR PER I DIPENDENTI PUBBLICI

    Come è noto, l’art. 1, commi 484 e 485, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 (legge di stabilità 2014), ha esteso la modalità di pagamento rateale dei Tfr e dei Tfs dei dipendenti pubblici nonché degli altri dipendenti iscritti alle gestioni delle indennità di fine lavoro dell’Istituto (ex ENPAS e ex INADEL) alle prestazioni di importo complessivo superiore a 50.000 euro ed ha innalzato a 12 mesi il termine di pagamento delle prestazioni in oggetto erogate con riferimento a cessazioni dal servizio intervenute per raggiungimento del limite di età o di servizio.

  • POSIZIONI ECONOMICHE PERSONALE ATA

    Nella tarda serata di ieri è stata inviata la lettera congiunta, che riportiamo a seguire, delle diverse OO.SS. rappresentative del comparto scuola per evitare l’attivazione della procedura di recupero nei confronti del personale che ha acquisito le posizioni economiche con decorrenza 1° settembre 2011:

     Loghi Unitari 2

     

  • RIVALUTAZIONE DELLE PENSIONI PER L’ANNO 2014 CIRCOLARE INPS

    L’INPS, con la circolare n. 7 del 17/1 u.s., ha descritto le operazioni di rinnovo dei mandati di pagamento delle pensioni per l’anno 2014 e le attività correlate.

     

  • Incontro al MIUR con il Ministro: insoddisfazione dello SNALS-Confsal

    In conclusione del suo intervento, NIGI ha dichiarato che lo SNALS-CONFSAL continuerà la sua battaglia per ottenere i risultati attesi dalla categoria in tutte le sedi: governative, politiche e, se necessario, giurisdizionali

     

  • CONCORSO PER TITOLI PERSONALE ATA – EMANATA NOTA MIUR

    Il Miur ha inviato la nota prot. 565 del 24 gennaio 2014, avente per oggetto: “Indizione, per l’anno scolastico 2013/2014 dei concorsi per titoli per l’accesso ai ruoli provinciali, relativi ai profili professionali dell’area A e B del personale ATA”, che pubblichiamo in allegato, della quale evidenziamo alcuni aspetti salienti.

  • RIUNIONE AL MIUR SUI PERCORSI ABILITANTI SPECIALI

    La riunione, tenutasi al Miur nel pomeriggio del 23 gennaio, è stata utile per focalizzare alcune problematiche generali, ma non ha fornito risposte concrete in termini di presentazione di un piano organico, che consentisse di rilevare le problematicità su cui intervenire, sia in termini di attivazione dei corsi, sia con riferimento ai diversi insegnamenti e/o classi di concorso, che alle situazioni differenziate determinatesi a livello territoriale. Ciò è dovuto al fatto che l’ultimo termine temporale di inserimento della offerta formativa da parte delle università che intendevano attivare i PAS, scadeva nella stessa giornata del 23 c.m. e non era esclusa l’eventualità che le università chiedessero un breve ulteriore differimento di alcuni giorni. I rappresentanti del MIUR hanno garantito che, non appena terminata la rilevazione, si procederà ad una nuova convocazione delle OO.SS.

  • Decreto del Direttore Generale Regionale di attuazione del piano regionale di dimensionamento delle istituzioni scolastiche della regione Friuli Venezia Giulia per l'a.s. 2014/2015

    Pubblichiamo il decreto del Direttore Generale Regionale con relativi allegati in materia di dimensionamento della rete scolastica per l'a.s. 2014-2015.

     

  • POSIZIONI ECONOMICHE PERSONALE ATA

    Il recente decreto legge non ha dato soluzione al problema specifico del personale ATA in relazione alle nuove posizioni stipendiali acquisite a partire dall’anno scolastico 2011/2012.
    In presenza del rischio concreto di restituzione anche delle somme già percepite, si noti bene, per prestazioni aggiuntive a quelle proprie del profilo di appartenenza effettivamente svolte, lo SNALS-CONFSAL è intenzionato ad attivare le procedure di conciliazione in modo da poter intraprendere azioni sindacali di lotta qualora non vi fosse una soluzione positiva al problema.

  • VERTENZA FUN AREA V – SNALS CONFSAL, CISL SCUOLA E UIL SCUOLA PROCLAMANO LO SCIOPERO DELLA CATEGORIA PER IL PROSSIMO 14 FEBBRAIO

    Fallita la conciliazione, i dirigenti scolastici scioperano il 14 febbraio con manifestazione nazionale a Roma. Di seguito il Comunicato di SNALS Confsal, CISL Scuola e UIL Scuola e la lettera di proclamazione dello sciopero

     

     

    CISL-UIL-SNALS

     

  • PAS - Percorsi Abilitanti Speciali istituiti in Friuli Venezia Giulia.

    Pubblichiamo, in allegato, l'atto con cui il Direttore Generale attesta quali Percorsi Abilitanti Speciali sono stati istituiti in Friuli Venezia Giulia.
    L'atto contiene anche alcune indicazioni relative alle modalità organizzative attuate per talune classi di concorso con un elevato numero di partecipanti.

     

  • CESSAZIONI PERSONALE SCOLASTICO 1° SETTEMBRE 2014 – EMANATA NOTA MIUR DI CHIARIMENTO

    Oggi, 21 gennaio 2014, il MIUR ha emanato la nota n. 481, avente per oggetto: ”Cessazioni personale scolastico 1 settembre 2014-Chiarimenti”, che pubblichiamo in allegato.
    Con tale nota il Ministero chiarisce, a seguito di dubbi interpretativi, alcune questioni circa i requisiti anagrafici e contributivi del personale scolastico, utili per la presentazione delle istanze di cessazione e delle domande di pensione.

    Il chiarimento riguarda in particolare:

     

  • PAS – REQUISITI DI ACCESSO E AMBITI DISCIPLINARI – EMANATA NOTA MIUR

    Il MIUR ha emanato, in data odierna, la nota n. 475 avente per oggetto:” PAS. Requisiti di accesso e ambiti disciplinari“, che trascriviamo di seguito integralmente. La stessa, emanata a seguito di numerosi quesiti pervenuti al MIUR inerenti la validità dei requisiti di accesso per classi di concorso appartenenti ad ambiti disciplinari, è stata fortemente sollecitata dallo SNALS CONFSAL, anche a seguito di richieste pervenute dal territorio.

     

  • AGGIORNATO A DOMANI IL TENTATIVO DI CONCILIAZIONE SUL FUN AREA V

    Oggi alle h. 15,00 si è svolto l’organismo nazionale di conciliazione che è stato aggiornato a domani; alleghiamo il comunicato delle OO.SS.

     

  • IL PUNTO SULLE VERTENZE IN ATTO

    IL DECRETO LEGGE DELUDE LE ASPETTATIVE 

    Lo SNALS-CONFSAL esprime profonda insoddisfazione in relazione ai contenuti del recente decreto legge, varato dal Consiglio dei Ministri di Venerdì 17 c.m. e non ancora pubblicato sulla G.U.. Infatti, il Governo:

    • in relazione al problema degli scatti di anzianità, si è limitato a prevedere la non restituzione per quanti avevano maturato lo scatto nel 2013 in attesa che la specifica contrattazione all’ARAN dia la copertura economica necessaria al recupero del 2012 con risorse interne al bilancio del MIUR, ma ha negato di fatto la validità ai fini della carriera dell’anno 2013;
  • Circolare sulla cessazione dal servizio per pensionamento e tabella con le classi di concorso in esubero per il corrente anno scolastico

    Pubblichiamo, in allegato,  la circolare dell'USR sulla cessazione dal servizio per pensionamento e la tabella con le classi di concorso in esubero per il corrente anno scolastico.

  • SUPPLENTI BREVI E SALTUARI – SBLOCCATI I PAGAMENTI PER LE PRESTAZIONI RESE SINO 31/12/2013

    A seguito delle segnalazioni pervenute da varie realtà territoriali circa il mancato pagamento ai supplenti delle competenze dovute fino al 31/12/2013, nonostante la comunicazione ministeriale prot. n. 9922 del 24/12/2013, si comunica che al riguardo dal MIUR abbiamo appreso che:
    -      l’8/1 u.s. è stato completato il caricamento sui POS (punti operativi di spesa) delle scuole dei fondi necessari alle scuole poiché il portale NoiPA ha avuto dei problemi tecnici;
    -      il servizio NoiPA ha disposto una emissione speciale per il 16/1 p.v. per il pagamento delle competenze arretrate.

     

  • AREA V FONDO UNICO NAZIONALE: ATTIVATA LA PROCEDURA DI CONCILIAZIONE DA SNALS-CONFSAL, CISL SCUOLA E UIL SCUOLA – NOTA CONGIUNTA

    I segretari generali di SNALS-Confsal, CISL Scuola e UIL Scuola, preso atto che dal MIUR non è pervenuta risposta alcuna alla nota congiunta del 20 dicembre 2013 con la quale chiedevano al Ministro Carrozza un suo intervento sul MEF per risolvere positivamente la questione relativa alla minaccia di decurtazione del Fondo Unico Nazionale dell'Area V, hanno proclamato lo stato di agitazione della categoria con la contestuale richiesta di convocazione dell'Organismo nazionale di conciliazione.

  • DECRETO DEL MINISTRO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE 12 DICEMBRE 2013 “MODIFICA DEL SAGGIO DI INTERESSE LEGALE, CON DECORRENZA DAL 1° GENNAIO 2014”, PUBBLICATO SULLA G.U. N. 292 DEL 13 DICEMBRE 2013 – CIRCOLARE INPS

    Come è noto, sulla Gazzetta Ufficiale - Serie Generale n. 292 del 13 dicembre 2013 è stato pubblicato il Decreto 12 dicembre 2013 del Ministro dell’Economia e delle Finanze (allegato 1) con il quale, a decorrere dal 1° gennaio 2014, è stata fissata al’1% la misura del saggio degli interessi legali di cui all’art. 1284 del codice civile.
    L’INPS, con la circolare n. 2 del 10/1 u.s., a riguardo ha fornito le precisazioni che seguono.

  • CESSAZIONI DAL SERVIZIO DAL 1° SETTEMBRE 2014. TRATTAMENTO DI QUIESCENZA – INOLTRO ISTANZE POLIS – AVVISO DEL MIUR

    Il MIUR, con avviso del 10/01 u.s., pubblicato nella propria rete intranet, in riferimento agli adempimenti previsti dalla D.M. 1058 del 23 Dicembre 2013 e dalla nota Prot. n. 2855 del 23 Dicembre 2013, ha comunicato che:

    • è disponibile per il personale Dirigente Scolastico, docente, educativo ed ATA di ruolo, ivi compresi gli insegnanti di religione, la procedura web POLIS “istanze on line” per l’inoltro delle domande di cessazione;
  • NUOVA TEMPISTICA PER LA LIQUIDAZIONE DEL TFS/TFR PREVISTA DALLA LEGGE DI STABILITÀ 2014

    Come è noto, i commi 484 e 485 dell’art. 1, della legge n. 147/2013 (legge di stabilità 2014), hanno innovato i tempi di liquidazione e l’ammontare del TFS/TFR per coloro che vanno in pensione. Si riportano di seguito le novità apportate:
    1)  coloro che cesseranno dal servizio dall’1/9/2014, con i requisiti per la pensione maturati successivamente al 31/12/2013, percepiranno la liquidazione del TFS/TFR spettante in un unico importo se il suo ammontare, al lordo delle ritenute fiscali, sarà pari o inferiore a 50.000 euro. Gli importi annuali saranno due se l’ammontare sarà superiore a 50.000 euro ma inferiore a 100.000 euro ed in tal caso il primo importo sarà di 50.000 euro ed il secondo sarà pari alla somma eccedente. Gli importi annuali saranno tre se l’ammontare della liquidazione sarà uguale o superiore a 100.000 euro ed in questo caso il primo importo annuale sarà di 50.000 euro, il secondo di altrettanti euro ed il terso sarà pari alla somma eccedente i 100.00 euro.
    2)  coloro che cesseranno dal servizio dall’1/9/2014 con i requisiti per la pensione maturati tra il 14/08/2011 ed il 31/12/2013, percepiranno la liquidazione del TFS/TFR spettante come segue:

  • ATTIVAZIONE PAS NELLA SCUOLA PRIMARIA E DELL'INFANZIA

    Il MIUR ha inviato la nota prot. 77 di oggi 14/01 avente per oggetto: “Attivazione Percorsi Abilitanti Speciali (PAS) a.a. 2013/2014 per l'insegnamento nella scuola primaria e dell'infanzia”.
    In allegato, il testo della nota MIUR

  • PENSIONE ANTICIPATA 2014 – PRECISAZIONI SULLE PENALIZZAZIONI

    Come è noto, nel 2014 i requisiti per conseguire la pensione anticipata sono:
    -      per le donne, possesso di un’anzianità contributiva di 41 anni e 6 mesi entro il 31/12/2014;
    -      per gli uomini, possesso di un’anzianità contributiva di 42 anni e 6 mesi entro il 31/12/2014.
    Per coloro che chiedono la pensione anticipata prima del compimento dei 62 anni è prevista una riduzione sulla quota del trattamento pensionistico relativo alle anzianità contributive maturate prima dell’1/1/2012, pari all’1% per ogni anno di anticipo nell’accesso al pensionamento rispetto ai 62 anni di età. Tale riduzione è pari al 2% per ogni anno di anticipo rispetto ai 60 anni di età.

     

  • PUNTO DELLA SITUAZIONE SU SCATTI PER TUTTO IL PERSONALE DELLA SCUOLA E POSIZIONI ECONOMICHE PERSONALE ATA

    Abbiamo appreso che su questi temi si dovrebbe operare come segue:

    • per il mese di gennaio il personale che ha fruito di scatto nel 2013 riceverà la retribuzione con relativo cedolino decurtato di 150 euro, ma entro al massimo due giorni riceverà un cedolino che accredita 150 euro a compensazione della decurtazione avvenuta. Non è, infatti, possibile operare diversamente dati i tempi tecnici del sistema;
  • PEREQUAZIONE PENSIONI 2014

    Nella G.U. n. 280 del 29/11/2013 è stato pubblicato il Decreto Interministeriale (Economia-Lavoro) 20/11/2013 che fissa al +3% la percentuale di variazione delle pensioni per l’anno 2012 a decorrere dall’1/1/2013 (art. 1) e determina in misura pari a +1,2% la percentuale di variazione per il calcolo della perequazione delle pensioni per l’anno 2013, a decorrere dall’1/1/2014, salvo conguaglio da effettuarsi in sede di perequazione per l’anno successivo (art. 2).

     

  • SENTENZA TAR SU RIDUZIONE ORARIO TECNICI E PROFESSIONALI – LO SNALS-CONFSAL SCRIVE AL MINISTRO PER DARE ESECUZIONE ALLA SENTENZA

    Il Segretario Generale, in considerazione che la Sentenza del TAR Lazio 3527/2013 è passata in giudicato senza che l’Amministrazione a tutt’oggi abbia provveduto all’emanazione degli atti normativi tesi a ripristinare la struttura organizzativa degli istituti tecnici e professionali precedente all’emanazione dei provvedimenti poi annullati dal TAR, ha inviato al Ministro Carrozza la lettera che trascriviamo con la quale chiede al Ministro quali iniziative “intende adottare per ripristinare l’orario di legge degli istituti tecnici e professionali”.

  • AREA V FONDO UNICO NAZIONALE: INIZIATIVA CONGIUNTA SNALS-CONFSAL, CISL SCUOLA E UIL SCUOLA

    Riportiamo la nota congiunta a firma dei Segretari Generali di SNALS-Confsal, CISL Scuola e UIL Scuola inviata al Ministro Carrozza in data 20 dicembre con la quale abbiamo chiesto un intervento al Ministro per risolvere la questione relativa alla decurtazione del Fondo Unico Nazionale per l’a.s. 2012/2013, proposta dall’U.C.B. del MEF presso il MIUR, che comporterebbe una riduzione stipendiale per i dirigenti scolastici.

    In queste ore è attiva l’iniziativa dei tre sindacati per sollecitare il Ministro ad un intervento risolutivo come già fatto per la questione degli scatti di anzianità per il personale docente.

     

  • PRIMA E SECONDA POSIZIONE ECONOMICA PERSONALE A.T.A.

    Lo Snals-Confsal esprime soddisfazione per il ritiro dell’inaccettabile provvedimento che prevedeva il recupero delle somme erogate per la prima e seconda posizione economica del personale ATA dal 1° settembre 2011.

    Riportiamo di seguita la nota del MIUR:

     

  • Permessi di studio retribuiti personale della scuola anno 2014. Rettifica: inserimenti graduatoria definitiva - elenco autorizzati - elenco esclusi.

    Riceviamo e pubblichiamo il provvedimento di rettifica delle graduatorie definitive del personale docente richiedente il beneficio di fruire dei permessi retribuiti per il diritto allo studio.

     

  • “ISTANZE ON LINE” – PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CESSAZIONE DAL SERVIZIO – NOTA DEL MIUR

    Il Miur, con la nota prot. N. 8 del 7/1 u.s., ha precisato che:

    • anche .quest’anno verrà attivata, nella sezione “Istanze On Line” del sito internet del Miur, la procedura web per la presentazione delle domande di cessazione dal servizio;
  • LO SNALS-CONFSAL SI OPPONE AL BLOCCO DELL’EROGAZIONE DEL BENEFICIO E AL RECUPERO DELLE SOMME EROGATE PER LA PRIMA E SECONDA POSIZIONE ECONOMICA DEL PERSONALE ATA DAL 1° SETTEMBRE 2011

    Il MIUR con la nota prot. n. 2 del 7/1 u.s., che pubblichiamo in allegato, a seguito della mancata certificazione degli organi competenti dell’Ipotesi di Accordo 12/5/2011, regolante i criteri, le procedure e le modalità di attribuzione in favore del personale ATA della prima e seconda posizione economica, ha disposto il blocco dell’erogazione del beneficio economico ed il recupero delle somme erogate dello stesso dall’1/9/2011 ed annualità successive.

    In merito alla stessa il Segretario Generale ha inviato al Ministro la lettera che segue:

     

  • LO SNALS-CONFSAL ESPRIME PIENA SODDISFAZIONE PER IL POSITIVO INTERVENTO DEL MINISTRO CARROZZA PER LA REVOCA DELLA INIQUA DECISIONE ASSUNTA DAL MEF

    In riferimento a quanto pubblicato ieri, a proposito della decisione del MEF di imporre la restituzione delle somme percepite nel 2013 per gli scatti di anzianità e della reazione immediata dello SNALS-Confsal nella lettera del Segretario generale al Min. Carrozza, riportiamo con viva soddisfazione la nota di Palazzo Chigi:

                           

    Scuola, nota di Palazzo Chigi

    8 Gennaio 2014

    Gli insegnanti non dovranno restituire i 150 euro percepiti nel 2013 derivanti dalla questione del blocco degli scatti.

    Lo si è deciso nel corso di una riunione a Palazzo Chigi tra il presidente del Consiglio, Enrico Letta, il ministro dell’Economia, Fabrizio Saccomanni, e il ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza.

     

  • DIMENSIONAMENTO DELLA RETE SCOLASTICA A.S. 2014/2015 - NOTA MIUR

    Il MIUR, facendo seguito all’informativa del 17 dicembre scorso, ha trasmesso, per conoscenza, la nota prot. 2828 del 20/12/2013 relativa al dimensionamento della rete scolastica per l’a.s. 2014/2015.
    Nella stessa nota ha comunicato che a partire dal 10 dicembre 2013, sono state aperte le funzioni di aggiornamento dell’anagrafe delle scuole (nuove istituzioni, fusioni, soppressioni etc.) e, presumibilmente, verranno tenute aperte sino al 31 gennaio 2014.

     

  • SUPPLENZE BREVI E SALTUARIE - NOTA AVVISO MIUR

    Si comunica che, a seguito della nostra pressante sollecitazione, il MIUR, con la nota prot. 9922 del 24-12-2013, ha reso noto alle scuole che, in pari data, si è provveduto a caricare su ciascun POS di ciascuna scuola gli importi per i pagamenti su "cedolino unico" delle supplenze brevi e saltuarie dei contratti rilevati alla data del 15.12.2013 per prestazioni rese sino al 31 dicembre 2013 e per supplenze da pagare a partire da gennaio 2014 come da assegnazione del Programma Annuale 2014 (8/12 con i parametri di cui al D.M. 21/2007).

  • RECUPERO SCATTI DI ANZIANITÀ: NOTA SNALS AL MIUR

    Lo SNALS-Confsal chiede al Ministro un immediato intervento politico presso il Presidente del Consiglio e gli altri Ministri coinvolti al fine di porre tempestivamente rimedio ad una situazione che sta creando profondo malcontento e protesta in tutto il mondo della scuola.
    Trascriviamo, di seguito, la nota inviata in data odierna al Min. Carrozza, al Capo di Gabinetto, dott. Fiorentino e al Capo Dipartimento Istruzione, dott.ssa Bono, in merito ai provvedimenti ministeriali della nota MEF Servizio NoiPA n.157/2013: