SCUOLA


Nuove misure per il contenimento della diffusione del contagio da Coronavirus. Le scuole nelle zone rosse continueranno ad essere chiuse fino al 15 di marzo, mentre nel resto d’Italia saranno sospese le attività didattiche.

In dettaglio.
Regione Lombardia: Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, castiglione D’Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia,Terranova dei Passerini; nella Regione Veneto: Vò.
 

In queste aree sia docenti che ATA non devono recarsi a scuola

Altre parti d’Italia 
Nel decreto è prevista la sospensione delle attività didattiche. Significa che le scuole saranno aperte e dovranno recarsi al lavoro soltanto i lavoratori del personale ATA..

Sospesi viaggi istruzione
Sono sospesi i viaggi d’istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le visite guidate e le uscite didattiche comunque denominate, programmate dalle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado

 Didattica a distanza 

I dirigenti scolastici, sentito il collegio dei docenti, attivano, ove possibile e per tutta la durata della sospensione delle attività didattiche nelle scuole, modalità di didattica a distanza avuto anche riguardo alle specifiche esigenze degli studenti con disabilità;

 Certificato medico per riammissione a scuola 

La riammissione   a scuola, in seguito ad assenze dovute a malattia infettiva soggetta a notifica obbligatoria ai sensi del decreto del Ministro della sanità del 15 novembre 1990, pubblicato nella Gazzettav Ufficiale n. 6 dell’8 gennaio 1991, di durata superiore a cinque giorni, avviene dietro presentazione di certificato medico, anche in deroga alle disposizioni vigenti.

La disposizione vale per tutto il personale scolastico.

 
Validità anno scolastico

 Sarà comunque ritenuto valido l’anno scolastico per tutti coloro che, a seguito delle misure di contenimento del coronavirus, non potranno raggiungere il minimo dei 200 giorni di lezione.


Garantito l'anno di prova anche per i docenti neoassunti.