SCUOLA


Graduatorie terza fascia ATA: come consultare la propria posizione, reclami e ricorsi
Era prevista per il 10 luglio, secondo la nota ministeriale del 10 giugno 2021, la pubblicazione da parte delle scuole delle graduatorie d’istituto di terza fascia del personale ATA provvisorie.

Le graduatorie sono consultabili nei siti\albi delle istituzioni scolastiche che gestiscono la domanda. Inoltre, i candidati possono consultare la propria posizione all’interno delle graduatorie su Istanze on line del Ministero.
La procedura da seguire è la seguente:

su Istanze Online cliccare sul pulsante Accedi del menù a sinistra nell’area specifica “Accesso al servizio”;

effettuare il login con lo Spid oppure con le credenziali di Istanze On Line nel menù a sinistra della prima pagina aperta, bisognerà andare sulla voce “Altri Servizi”;

cliccare sulla voce “Visualizzazione graduatorie d’istituto personale ATA III fascia”;

selezionare il pulsante “Vai al servizio”;

cliccare sul pulsante “Avanti” che compare nella scheda che spiega le finalità dell’applicazione;
successivamente, si dovrà selezionare la dicitura del prossimo anno scolastico di riferimento, ossia quello 2021/2022.
Nel caso in cui, nel menù con gli anni scolastici, il 2021/2022 non compaia ancora bisognerà attendere. In tal caso, infatti, le graduatorie non sono state ancora pubblicate.

Come dispone il Decreto 50 del 3 marzo 2021, art. 8 comma 5, la pubblicazione delle graduatorie deve avvenire contestualmente nell’ambito della medesima provincia. A tal fine, il competente Ufficio territoriale, previa verifica del completamento delle operazioni, fissa un termine unico per tutte le istituzioni scolastiche.
La pubblicazione delle graduatorie provvisorie di terza fascia ATA da parte delle scuole di ciascuna provincia è prevista a partire da ieri, 8 luglio 2021.

RECLAMI
Ricordiamo, inoltre, che avverso le graduatorie provvisorie è ammesso reclamo entro 10 giorni dalla data della loro pubblicazione (art. 8 DM 50/2021), che andrà presentato al Dirigente dell’Istituzione scolastica che gestisce la domanda. Sempre entro 10 giorni si può produrre richiesta di correzione di eventuali errori materiali.
GRADUATORIE DEFINITIVE

Decisi i reclami ed effettuate le correzioni degli errori materiali, l’autorità scolastica competente approverà la graduatoria in via definitiva.

RICORSI
Dopo tale approvazione la graduatoria è impugnabile con ricorso giurisdizionale al solo giudice ordinario, in funzione di giudice del lavoro.

ASSICURAZIONE ISCRITTI

«  Ottobre 2021  »
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031