Il tentativo di conciliazione che si è svolto presso il Ministero del Lavoro ha avuto esito negativo. Per contrastare i disegni del Governo e del Ministero dell’Istruzione sulla scuola, lo Snals-Confsal e le altre OO.SS. hanno proclamato uno sciopero per l’intera giornata di lunedì 30 maggio 2022. Ed è solo l’inizio!

Lo Snals-Confsal apre una nuova stagione di lotta per il ritiro dei provvedimenti contenuti nel decreto n.36 del 30 aprile, per il rinnovo del contratto e per l’attuazione di tutte le misure che chiediamo da tempo per una reale valorizzazione della scuola e del personale che vi opera.

In allegato la proclamazione dello sciopero.