SCUOLA


Il 27 luglio 2022 si è svolto, in via telematica, un incontro di informazione con il Ministero, rappresentato dal Dott. Filippo Serra e la Dott.ssa Roberta Perongini. Il Dott. Serra, nel presentare la bozza di D.M., ha confermato che per il prossimo anno scolastico 2022/2023 il MEF ha autorizzato il contingente di immissioni in ruolo di 10.116 unità, comprensivi dei posti non autorizzati lo scorso anno per pensionamenti tardivi.

Lo Snals-Confsal ha lamentato che ancora una volta non sono stati inviati in anticipo i documenti a corredo della bozza del D.M.. Di fatto si è chiamati ad un tavolo di informazione, privi delle tabelle riportanti il dato complessivo delle immissioni in ruolo, delle tabelle di suddivisone per profilo professionale e i contingenti suddivisi per regione e provincia. La nostra delegazione ha ribadito ancora una volta la necessità di rivedere la legge che, solo per il personale ATA, prevede che i posti disponibili per le immissioni in ruolo sono quelli derivanti dai pensionamenti. Disposizione che determina una copertura di posti di ruolo di circa il 36% del contingente disponibile. Lo Snals-Confsal da tempo ravvede la necessità di rivedere la consistenza del contingente del personale ATA, chiedendo un significativo aumento degli addetti, non più legati a disposizioni di legge, ma alle reali necessità delle istituzioni scolastiche. Lo Snals-Confsal ha chiesto la salvaguardia delle immissioni in ruolo per i profili con numeri esigui. Inoltre, abbiamo chiesto chiarimenti sul contenuto dell’art. 3 della bozza di D.M. che si riporta: Articolo 3 (Assegnazione sede) 1. Al personale di cui all’articolo 2 è assegnata la sede definitiva nell’anno scolastico 2023/2024 nella provincia di immissione in ruolo. Lo Snals-Confsal ha ribadito che il C.C.N.I. attualmente in vigore prevede la possibilità della mobilità interprovinciale. Riteniamo che la materia debba essere regolata dal prossimo C.C.N.I. sulla mobilità, e non può essere regolata da un DM, evidenziando che si tratta dell’ennesimo tentativo di regolare per norma una materia contrattuale. Lo Snals-Confsal ha ravvisato un’incongruenza sul numero complessivo autorizzato dal MEF di 10.116 posti disponibili, e la somma dei posti riportati negli allegati che assomma complessivamente 10.045. Il Dott. Serra ha assicurato che si provvederà ad un attento controllo, e che seguirà un incontro di chiarimento sulla materia.

In allegato le tabelle sulle nomine in ruolo A.t.a. 2022/2023.

ASSICURAZIONE ISCRITTI

«  Novembre 2022  »
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930